La costa di Alghero

La natura circostante la rende inoltre una meravigliosa meta estiva per chiunque desideri ammirare scenari incontaminati

come quello offerto dal promontorio di Capo Caccia, con la sua celebre falesia a forma di gigante addormentato, divenuta una dei simboli di Alghero.

La peculiare conformazione geologica rende inoltre la zona ricchissima di grotte e anfratti, che rimangono in buona parte inesplorati.

Proprio qui si trovano le bellissime e suggestive Grotte di Nettuno, considerate tra le più belle del Mediterraneo, accessibili sia dal mare sia da terra tramite la famosa Escala del Cabirol di 656 gradini, e che offre al suo interno un panorama di meravigliose sale e piscine, stalattiti e stalagmiti di forme particolari.
Sul versante orientale si aprono a strapiombo sul mare per uno spettacolo mozzafiato la Grotta dei Ricami e la Grotta Verde. Inoltre, spingendosi verso la zona di Fertilia si arriva alla spiaggia delle Bombarde, una delle più belle della Riviera e tra le più amate e famose della Sardegna.